In Alleanza

Il blog del Centro Internazionale di Spiritualità

Preparate la via del Signore, raddrizzate i suoi sentieri.

Lascia un commento

 

(Luca 3,3-14, Isaia 40, 1-5)

Dio viene sempre in ogni momento, in ogni stato d’animo, in ogni incontro, in ogni evento … Il tempo di Avvento è un tempo riflessioni intense, per preparare l’arrivo del messia.

Il testo di Luca e il testo di Isaia semplicemente parlano di come dovrebbe essere il nostro atteggiamento verso la Parola, perché essa può essere efficace in noi possiamo diventare efficaci tramite essa.

La voce della nostra coscienza quando siamo nel deserto, nel silenzio, nella pace, mentre noi meditiamo e in preghiera parliamo con Dio – Lui parla, ci grida: “Preparate la via del Signore, preparate i suoi sentieri …” Dio è colui che arriva sempre….

“Ogni burrone sarà riempito!” Tutte le valli del nostro fallimento, la nostra incapacità di cercare “il tesoro che non passa,” fallimento a cercare il regno dei cieli, il fallimento nel tentativo di amare Dio sopra ogni cosa, fallimento nei nostri rapporti con le persone intorno a noi, il fallimento nello svolgimento dei nostri compiti di vita, i doveri di tutti i giorni …

“Ogni monte e colle sarà abbassato” Se le collina sono di fronte , noi non possiamo vederLo. Se noi nella vita mettiamo al centro il nostro « Io »   non possiamo vedere nulla. Si vede soltanto il nostro egoismo. Siamo autosufficienti. Il nostro «io » diventa il nostro bene più grande. Egli riempie tutta la nostra attenzione e la cura, tutto il nostro tempo, in esso spendiamo tutte le nostre forze, esso completamente ci avvolge, diventiamo ciechi, imprigionati.

“Le vie tortuosi diventeranno diritte!” É curioso che noi esseri umani amiamo andare piuttosto sulle vie tortuose, più che quelle giuste. Ma anche quando troviamo la verità che ci sta sfidando noi purtroppo, evitiamo le verità. Quando nel senso morale troviamo un dislivello, qualcosa che richiede impegno, sacrificio – di solito evitiamo la difficoltà. Così le nostre vite sono piene di un «via vai» e rallentano il nostro incontro con Dio e la nostra comunione con Lui.

“E quelle accidentate saranno appianate ” In poche parole: dobbiamo conoscere ciò che è amaro, difficile, quello che ostacola i percorsi della nostra vita, consapevoli che sono dono per la nostra maturazione spirituale, ci aiutano a camminare più veloce verso la perfezione: una parola «ruvida» può farci del male, ma può anche farci desiderare più pazienza ed amore verso colui che ci ha ferito.

“E ogni creatura vedrà la salvezza di Dio”. Cosa devo fare nella mia vita per ottenere la salvezza di Dio? Quale valle devo riempire, quale colline devo spostare, quale asperità devo appianare?

La Parola di Dio illumina, incoraggia, rafforza, cambia. Facciamo in modo che essa ci liberi, ci purifichi, ci santifichi ,entrare nel mondo di Dio, per salvarci!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...